Info e servizi

A Milano, la dott.ssa Caterina Martucci tratta con successo molte malattie, acute e croniche, utilizzando le tecniche della Medicina Cinese: Agopuntura, Dietetica, Fitoterapia, Qi gong e Meditazione. Fissa anche tu un colloquio gratuito.

Temi trattati

Postato da il Mag 2, 2017 in Nutrire lo spirito | 0 commenti

Ora. Cos’è (ciò che chiamiamo) ora?

di Eckart Tolle

Ora. Cos'è (ciò che chiamiamo) ora?

Cos’è (ciò che chiamiamo) ora?

• Non il contenuto che riempie questo momento con le percezioni dei sensi, con le esperienze, i pensieri e le emozioni. Questo non è ora. Questo è ciò che accade ora, il contenuto. Ora è più profondo, ora è chi sei tu in quanto spazio di presenza cosciente che rende ogni cosa possibile, che rende possibile il mondo intero.
• Tutto ciò che hai sempre è il momento presente, la sola cosa permanente della tua vita
• Se sei allineato con il presente, il tipo di azione che compi è qualitativamente completamente differente dal tipo di azione che fai quando neghi e rifiuti il momento presente con il desiderio di avere qualcosa di meglio di questo momento
• Per vivere in armonia perché non cercare di vivere abbracciando internamente il momento presente (ora) indipendentemente dalla forma che assume? per dire “si” ad esso, che dopo tutto è vita.

Ancorarsi al momento presente nel fare quello che stiamo facendo e liberarsi dal tempo psicologico
Questo è possibile modificando il “come” facciamo ciò che stiamo facendo.
Vediamo se possiamo prestare molta più attenzione al fare che non al risultato che vogliamo ottenere attraverso il fare.
Dedichiamo la massima attenzione a ciò che offre il momento. Questo implica inoltre che accettiamo completamente ciò che esiste, perchè non possiamo prestare la nostra massima attenzione a qualcosa e allo stesso tempo opporvi resistenza. […] allora non preoccupiamoci dei frutti della nostra azione. Limitiamoci a prestare attenzione all’azione stessa, i frutti verranno da soli. […] Abbiamo trovato la vita dietro la nostra situazione di vita.

Ora. Cos'è (ciò che chiamiamo) ora?

Presente e futuro

Mettere via i piatti, disegnare una strategia di affari, pianificare un viaggio – che cosa è più importante: il fare o il risultato che vuoi ottenere attraverso il fare? Questo momento o quello futuro? Tratti questo momento come se fosse un ostacolo da superare? Senti che è più importante un momento futuro da raggiungere ? Quasi tutti vivono così la maggior parte della loro vita.  Poiché il futuro non arriva mai, eccetto che come presente, è un modo  di vivere disfunzionale.  Genera una costante corrente sotterranea di disagio, tensione e scontentezza.  Non onora la vita, che accade Ora e mai non Ora.

Per riassumere
• Essere nel momento presente significa essere liberi dal tempo psicologico; dal passato per ricavarne la propria identità; dal futuro per ricavarne appagamento.
• Essere d’accordo sulla necessita di vivere nell’adesso sul piano intellettivo è una credenza come tante e non farà grande differenza nella vita. Per realizzare questa verità bisogna viverla.
• Quando ogni cellula del corpo è presente al punto di sentirsi vibrante di vita e quando noi possiamo percepire questa vita in ogni momento come gioia dell’Essere, solo allora possiamo dire di essere liberi dal tempo.

Per concludere
Ecco una domanda vitale da porsi frequentemente: qual’è la mia relazione con il momento presente?

Eckart Tolle, Stillness speaks, Gale

Soffri di disturbi o dolori cronici che desideri CURARE?

CONTATTAMI SUBITO per fissare un APPUNTAMENTO per un COLLOQUIO GRATUITO.


Caterina Martucci
Galleria Strasburgo, 3 Milano, Italia 20122
Phone: 339 8935325