Info e servizi

A Milano, la dott.ssa Caterina Martucci tratta con successo molte malattie, acute e croniche, utilizzando le tecniche della Medicina Cinese: Agopuntura, Dietetica, Fitoterapia, Qi gong e Meditazione. Fissa anche tu un colloquio gratuito.

Temi trattati

Postato da il Dic 12, 2017 in Nutrire la mente | 0 commenti

L’amore ha molti volti

l'amore ha molti volti

Il sentimento dell’amore  può, quando presente, plasmare la vita umana, fino a farla divenire divina.
È difficile perciò definire l’amore in modo univoco, perché esso può manifestarsi in molti modi.

Esiste un amore fondato sull’attrazione sessuale.
È la forma basale, che attiene alla nostra biologia; perché esso accada è solo necessario che gli ormoni secreti dalle ghiandole sessuali, e circolanti, siano abbondanti.
Esiste anche un amore che potremmo chiamare umano.
Esso può essere un desiderio della mente, puramente psicologico, connesso con la dimensione temporale del passato e del futuro, oppure può essere una qualità del cuore, il quale aspira ardentemente a superare il senso di isolamento e di separazione per unirsi all’altro e completarsi.
Esiste , infine, una terza forma, che è  l’amore spirituale.
È uno stato traboccante di gioia da condividere non più con una sola persona ma con tutta l’esistenza. È lo stato di grazia di chi è riuscito a trascendere la personalità, a dis-identificarsi dall’ego. Questo tipo di amore appartiene a ogni essere umano, in quanto è una sua qualità originaria; esso è molto spesso misconosciuto, ma può essere ri-scoperto e ri-conosciuto attraverso la meditazione, vale a dire, attraverso la pratica della consapevolezza.

Osho, il grande mistico indiano contemporaneo, in “The wisdom of sands”, dice: “È l’impulso profondo a essere tutt’uno con l’esistenza, il bisogno profondo di dissolvere l’io e il tu, in un’unica unità. Il bisogno d’amore nasce perché siamo separati dalla nostra sorgente; da questa separazione nasce il desiderio di ricadere nella totalità, di tornare a essere un tutt’uno con esso”;  e  in “The Divine melody” precisa: “[…] quando sei vuoto, è presente l’amore. Quando sei colmo di ego, l’amore scompare. L’amore e l’ego non possono convivere”.

L'amore ha molti volti

Il ‘giusto’ amore per se stessi

Amare se stessi nel modo appropriato non è espressione di egoismo, giacché non consiste nel centrare l’attenzione su se stessi in quanto personalità. È piuttosto un modo di essere riconducibile al “giusto rimembrarsi di sé”, che è il significato della parola sammasati, usata da Buddha.
Con questa espressione viene indicata la comprensione intuitiva, non razionale di essere parte dell’Esistenza. Si consegue nello spazio di silenzio e presenza, dove si può ri-trovare la propria natura essenziale, l’essere, parte del Tutto. La realizzazione della propria natura originaria, che è divina, permette di scoprire anche il significato della vita, il suo senso, il suo splendore

L’amore e il prendersi cura
Il prendersi cura di se stessi e degli altri, che sono parte di noi, fonda su un atto d’amore grande, accompagnato da un grande rispetto. Un atto d’amore incondizionato per noi stessi  e gli altri così come siamo, senza nulla giudicare, e al tempo stesso senza pregiudizi su come si dovrebbe essere.
In questo tipo di amore è implicito un grande sì alla nostra realtà attuale, non solo esteriore ma anche interiore.
Sì al nostro corpo fisico, malato o sano che sia, bello o brutto, grasso o magro, giovane o vecchio.
Sì anche al nostro corpo psico-emozionale, conscio e inconscio.
Solo l’accettazione di quello che è “nel qui e ora” , “così com’è” permette al nostro essere psicofisico di dis-velarsi in tutta la sua ricchezza. L’assenza di giudizio permette l’accettazione e con essa la comprensione di quello che accade di momento in momento dentro di noi.
Da questa comprensione, che accade senza sforzo, semplicemente rimanendo presenti nella nostra vita mentre accade, nascerà la naturale trasformazione, quella che ci rende liberi dai condizionamenti strutturali della mente e ci permette  di trascendere la sensazione di separazione da noi stessi, dagli altri e dall’Esistenza.

Soffri di disturbi o dolori cronici che desideri CURARE?

CONTATTAMI SUBITO per fissare un APPUNTAMENTO per un COLLOQUIO GRATUITO.


Caterina Martucci
Galleria Strasburgo, 3 Milano, Italia 20122
Phone: 339 8935325