Info e servizi

A Milano, la dott.ssa Caterina Martucci tratta con successo molte malattie, acute e croniche, utilizzando le tecniche della Medicina Cinese: Agopuntura, Dietetica, Fitoterapia, Qi gong e Meditazione. Fissa anche tu un colloquio gratuito.

Temi trattati

Postato da il Set 20, 2016 in Lo sai che | 0 commenti

I batteri intestinali possono causare, predire e prevenire l’artrite reumatoide

I batteri intestinali possono causare, predire e prevenire l'artrite reumatoide

I batteri intestinali e l’artrite reumatoide


I batteri contenuti nell’intestino
favoriscono la scomposizione degli alimenti, ma non solo. Possono anche predire la suscettibilità all’artrite reumatoide, secondo un recente studio condotto presso il centro per la Medicina individualizzata, presso la Mayo Clinic’s dall’immunologa Veena Taneja, Ph.D., e dal Dr. Taneja, che ha recentemente pubblicato due studi – uno in Genome Medicine e uno in Arthritis and Rheumatology, che evidenziano la stratta connessione esistente tra il microbiota intestinale  e l’artrite reumatoide.
Oltre 1,5 milioni di americani hanno l’artrite reumatoide, un disordine che causa gonfiori dolorosi delle articolazioni. Gli scienziati hanno una comprensione limitata dei processi che attivano la malattia. Il dr. Taneja e il suo gruppo hanno identificato come possibile causa i batteri intestinali; i loro studi indicano che testare microbiota specifici nell’intestino può aiutare i medici a predire e a prevenire l’insorgenza dell’artrite reumatoide.
Il Dr. Taneja ha detto: “Queste sono scoperte eccitanti che possono aiutarci a personalizzare la terapia per i pazienti. […] Usando la tecnologia di sequenziamento genomico , siamo in grado di individuare alcuni microbi intestinali che sono normalmente rari e scarsi nelle persone sane, ma numerosi nei pazienti affetti da artrite reumatoide.”

Implicazioni della predizione e prevenzione dell’artrite reumatoide.

Dopo ulteriori ricerche sui topi ed, eventualmente, negli uomini, il microbiota intestinale e la firma metabolica potrebbero aiutare gli scienziati a costruire un profilo predittivo per chi è suscettibile di sviluppare l’artrite metabolica, oltre chel’evoluzione della malattia.

I batteri intestinali possono causare, predire e prevenire l'artrite reumatoide

Possibilità di terapie più efficaci con minori effetti collaterali

il secondo report pubblicato in Arthritis and Rheumatology, ha esplorato un altro aspetto dei batteri intestinali. Il Dr. Taneja ha trattato un gruppo di topi suscettibili di ammalarsi di artrite reumatoide con un batterio, Prevotella histicola, e lo ha confrontato con un gruppo di topi che non ricevettero il trattamento. Lo studio ha permesso di scoprire che i topi trattati con il batterio mostrarono una diminuzione della frequenza e della severità dei sintomi, e una riduzione delle condizioni infiammatorie associate con l’artrite reumatoide. Il trattamento ha prodotto anche alcuni effetti collaterali, come aumento di peso e atrofia dei villi intestinali – una condizione che impedisce all’intestino di assorbire i nutrienti- che posso essere connessi con altri trattamenti più convenzionali.
Benché la ricerca sugli umani non sia ancora iniziata, poiché il sistema immunitario e l’artrite dei topi sono simili a quelli umani, è possibile immaginare di potere ottenere effetti positivi similari.

Poiché questo batterio è parte dell’intestino umano sano, è meno probabile che si abbiano gli effetti collaterali evidenziati nei topi.
L’artrite reumatoide è un disordine autoimmune; essa accade quando il corpo erroneamente attacca se sesso. Il corpo distrugge i tessuti intorno alle articolazioni, causano gonfiore che può danneggiare l’osso e deformare le articolazioni. La malattia può danneggiare altre parti del corpo, inclusi la pelle, gli occhi, i polmoni e i vasi del sangue. (Science Daily, July 11, 2016) 

Soffri di disturbi o dolori cronici che desideri CURARE?

CONTATTAMI SUBITO per fissare un APPUNTAMENTO per un COLLOQUIO GRATUITO.


Caterina Martucci
Galleria Strasburgo, 3 Milano, Italia 20122
Phone: 339 8935325