Info e servizi

A Milano, la dott.ssa Caterina Martucci tratta con successo molte malattie, acute e croniche, utilizzando le tecniche della Medicina Cinese: Agopuntura, Dietetica, Fitoterapia, Qi gong e Meditazione. Fissa anche tu un colloquio gratuito.

Temi trattati

Postato da il Feb 4, 2014 in Nutrire lo spirito | 0 commenti

Abbondanza: cercala dove ce n’è

di Eckart Tolle

Abbondanza: cercala dove ce n'è

 

Chi pensi di essere dentro di te è intimamente connesso anche con il modo in cui tu credi che gli altri ti trattano. Molti si lamentano di non essere trattati bene dagli altri e pensano :“non vengo rispettato, non ricevo attenzione, riconoscimento, apprezzamento” ; “mi danno per scontato”. E quando, invece, la gente è gentile, sospettano che lo faccia per motivi nascosti, che voglia manipolarlo, sfruttarlo e che nessun lo ama.

E di sé ecco cosa pensano: “sono una piccola persona bisognosa, le cui necessità non vengono soddisfatte.” Questa percezione erronea di base su chi sono loro crea una disfunzione in tutte le loro relazioni. Credono di non avere nulla da dare e che il mondo o le altre persone stanno negando loro qualcosa di cui hanno bisogno. Tutta la loro realtà è basata su un senso illusorio del loro essere. Questo agisce come un sabotaggio delle situazioni e influenza le relazioni in modo negativo.

Se il pensiero della scarsità – che sia di danaro, riconoscimenti o amore – è diventato parte dell’idea che hai di te, continuerai a farne esperienza. Anzicchè riconoscere il buono che è presente nella tua vita, tutto ciò che vedi è ciò che in essa manca.

Il riconoscimento del buono che è già presente nella tua vita è il fondamento di ogni abbondanza. Il fatto è che qualunque cosa tu pensi che il mondo ti stia negando, tu stesso lo stai negando al mondo. E accade perché profondamente dentro di te pensi di essere piccolo e di non avere nulla da dare.

Fai questa prova per due settimane e osserva come il nuovo comportamento cambia la tua realtà: qualunque cosa pensi che gli altri ti stanno negando: – approvazione, apprezzamento, assistenza, cure amorevoli e così via – offrilo tu a loro. Non ne hai? Agisci come se ne avessi, e arriverà. Subito dopo aver cominciato a dare, comincerai a ricevere. Non puoi ricevere ciò che prima non dai. Il flusso verso l’esterno determina il flusso verso l’interno.

Qualunque cosa pensi che il mondo ti stia negando ce l’hai già, ma, a meno che tu gli permetta di fluire all’esterno, non potrai neanche sapere di averne. Questo include l’abbondanza.

La legge che il flusso verso l’esterno determina quello verso l’interno è espressa da Gesù in questa immagine potente: ”Date e vi sarà dato […] Buona misura, compressa, mescolata, traboccante ti sarà messa in grembo; perché la stessa misura da voi usata, sarà usata per voi”. (Luca 6,38)

La sorgente di ogni abbondanza non è fuori di te. È parte della tua natura. Tuttavia, incomincia riconoscendo l’abbondanza fuori di te. Riconosci l’abbondanza della vita intorno a te. Il calore del sole sulla tua pelle […] o lasciati bagnare dalla pioggia che cade abbondante dal cielo. La pienezza della vita è lì ad ogni passo.

Il riconoscimento di quella abbondanza intorno a te risveglia quella che è dentro di te. Poi lasciala fluire. Quando sorridi a un estraneo c’è già un fine flusso di energia verso l’esterno. Tu divieni uno che dà.
Chiediti spesso: che cosa posso dare qui? Come posso essere al servizio di questa persona in questa situazione?” Non hai bisogno di possedere niente per sentire l’abbondanza, ma se senti la davvero, le cose arriveranno a te certamente.

L’abbondanza giunge solo a coloro che già ne hanno. Suona piuttosto ingiusto, ma ovviamente non lo è. E’ una legge universale. Sia l’abbondanza che la scarsità sono stati interiori che si manifestano come una tua realtà. Gesù ne parla così: “ […]Perché a chi ha, sarà dato ancora e da chi non ha verrà tolto anche ciò che ha […]”.(Marco 4,25)

Eckhart Tolle, A new earth. A Plume Book

Soffri di disturbi o dolori cronici che desideri CURARE?

CONTATTAMI SUBITO per fissare un APPUNTAMENTO per un COLLOQUIO GRATUITO.


Caterina Martucci
Galleria Strasburgo, 3 Milano, Italia 20122
Phone: 339 8935325